krakenimages-376KN_ISplE-unsplash
krakenimages-376KN_ISplE-unsplash

Il consulente finanziaro

Il consulente finanziario

In questo articolo vorrei parlarti di chi è il consulente finanziario, dei suoi compiti, del suo ruolo e quali sono i motivi per cui rivolgerti a un consulente.

Cosa ti viene in mente quando pensi a un consulente finanziario?

Solitamente quando si pensa a un professionista come un avvocato, un notaio, un commercialista o un architetto è ben chiaro ciò di cui queste figure si occupano e in quali casi dobbiamo rivolgerci a uno di loro.

Diverso è il discorso per quanto riguarda la figura del consulente finanziario. In questo caso c’è tanta confusione e si tende spesso ad associare tale professionista a un venditore di prodotti oppure a un operatore di società finanziarie che si occupa dell’erogazione di finanziamenti per esempio per l’acquisto di un’auto.

Facciamo, quindi, chiarezza su questa figura professionale poco conosciuta.

Chi è il consulente finanziario?

Il Consulente Finanziario è una figura professionale che viene regolata dalla direttiva MIFID europea recepita in Italia a novembre del 2007. Il ruolo del Consulente Finanziario comprende una visione globale su vari argomenti finanziari, tra cui investimenti e consulenza.

Secondo la definizione classica si tratta, quindi, di un professionista esperto di finanza. Esso colloca servizi d’investimento e/o servizi accessori presso i clienti, riceve e trasmette ordini dei clienti riguardanti servizi d’investimento o prodotti finanziari, promuove e colloca prodotti finanziari. Inoltre è autorizzato a prestare consulenza in materia di investimenti finanziari.

Cosa fa nella pratica un consulente finanziario?

Il consulente finanziario oltre a essere un professionista a cui ricorrere per avere un consiglio o chiarimenti in materia di finanza, è anche:

– colui a cui rivolgersi per gestire i propri risparmi;

– colui che fornisce informazioni chiare e dettagliate affinché il cliente adotti scelte di investimento consapevoli;

– colui che acquisisce dal cliente le informazioni necessarie al fine di raccomandare gli strumenti finanziari più adatti alle sue caratteristiche;

– colui che valuta, sulla base delle informazioni acquisite, l’adeguatezza delle operazioni raccomandate;

– ma soprattutto è colui che agisce sempre nell’interesse del cliente.

Come si è evoluto il ruolo del consulente finanziario nel tempo?

Inizialmente si parla di agente di cambio, questo diventa poi un promotore finanziario e infine viene usata la denominazione di consulente finanziario.

Il promotore finanziario svolgeva prettamente attività di vendita di prodotto. Il consulente finanziario, invece, svolge attività di consulenza finanziaria sugli investimenti.

Il consulente patrimoniale è un professionista con conoscenze in ambiti diversi che si occupa di valutazioni e consulenza su tutto ciò che riguarda il patrimonio del cliente. Parliamo quindi di patrimonio finanziario, immobiliare, aziendale e di altri asset dalle opere d’arte a investimenti alternativi.

Requisiti per esercitare la professione di consulente finanziario

Per esercitare la professione è necessario che il consulente finanziario sia iscritto all’Albo Unico dei Consulenti Finanziari. Questo dal 1 gennaio 2009 è tenuto dall’organismo OCF e non più dalla Consob.

Per mantenere l’iscrizione all’albo il professionista deve, inoltre, svolgere annualmente corsi di aggiornamento e di formazione.

La MIFID II, direttiva europea n. 2014/657UE, entrata in vigore nell’Unione Europea il 2 gennaio 2018, in tema di mercati e di strumenti finanziari, mette al centro non solo l’importanza del servizio di consulenza, ma anche lo stesso ruolo dei consulenti finanziari. Questi devono essere competenti, per servire bene e fino in fondo l’interesse del cliente.

Il consulente svolge un ruolo di responsabilità e non agisce da solo, ma nell’interesse del cliente”.

 

Il ruolo del consulente finanziario

La figura del consulente finanziario è diversamente concepita nelle varie nazioni. In Inghilterra o negli USA è consueto che tutte le persone abbiamo un consulente finanziario per la gestione delle proprie finanze. Dell’Italia invece non si può dire lo stesso.

Secondo il Professor Richard Thaler, vincitore del Nobel per l’economia nel 2017, il consulente finanziario è un architetto delle scelte, ovvero colui che aiuta a prendere le scelte più corrette.

Da una ricerca, realizzata da SWG in collaborazione con CNP Partners, condotta su un campione di 1.000 persone (tra i 35 e i 70 anni) responsabili di decisioni finanziarie delle famiglie, emerge che il 53% degli italiani che si rivolgono a un consulente finanziario, riconosce a questa figura un ruolo di aiuto nel trasferire competenze finanziarie all’interno del gruppo familiare.

Oggi il consulente finanziario rappresenta un supporto alle famiglie per la pianificazione finanziaria a lungo termine. Esso unisce i temi del risparmio e della protezione e risponde alle esigenze delle diverse generazioni, contribuendo a formare una nuova leva di risparmiatori consapevoli.

Un ruolo sociale ed educativo

Il periodo storico che stiamo vivendo unito al peggioramento del Conti Pubblici rende necessario organizzarsi per tempo. Il Covid ci ha insegnato che dobbiamo pensare ad accantonare risorse per il nostro futuro, per l’istruzione dei nostri figli, per la nostra salute e per la nostra pensione.

E tu? Ti sei soffermato a rifletterci?

Come ti sei organizzato?

In questo contesto la figura del consulente finanziario assume un vero e proprio ruolo sociale ed educativo. Questa figura professionale costituisce, oggi, un elemento chiave per una società che deve essere capace di generare sicurezza, stabilità e valore sociale nel tempo.

Il consulente finanziario educando, informando e rendendo consapevoli le persone mette in pratica un comportamento utile al raggiungimento dell’obiettivo prefissato. Il raggiungimento dello scopo finale sarà un buon traguardo non solo per il singolo cliente, ma per la l’intera società.

Questo è uno dei motivi per cui sempre più persone dovrebbero affidarsi a professionisti competenti per tutelare i propri risparmi e vivere così in maniera più tranquilla.

Una migliore cultura finanziaria è un bene per la società.

Il consulente finanziario ti aiuta a pianificare i tuoi risparmi

Uno dei ruoli del consulente finanziario è quello di aiutare il proprio cliente a gestire l’emotività legata alla volatilità dei mercati finanziari.

Avere i nervi saldi e mantenere la rotta intrapresa nella pianificazione finanziaria, evitano di far commettere errori, e in questo la figura professionale del consulente finanziario è fondamentale.

Quando e perché rivolgersi a un consulente finanziario?

Per quale motivo quando hai un problema di salute ti rivolgi a un medico e quando invece devi prendere una decisione in campo finanziario chiedi consiglio a un amico, a un familiare, a un collega o cerchi informazioni su Internet?

Le finanze sono un aspetto molto importante della tua vita e proprio per questo devi affidarti ad un professionista del settore: il consulente finanziario.

Quando devi effettuare delle scelte finanziarie, come acquistare una casa, mettere dei soldi da parte per i tuoi figli o per la tua vecchiaia, è bene rivolgersi a chi fa dei tuoi interessi il suo mestiere.

Un consulente finanziario:

– è al tuo fianco nelle decisioni;

– cura il tuo patrimonio;

– ascolta e comprende le tue esigenze;

– ti aiuta a investire i tuoi risparmi;

– amplia le tue conoscenze finanziarie;

Non si può pretendere di conoscere il mondo finanziario se nella vita si fa tutt’altro e al contempo non si può rischiare di prendere scelte sbagliate che possono influenzare negativamente il proprio futuro.

Il lavoro del consulente finanziario è, per me, quello di una figura che educa i propri clienti e li immette in un mondo sconosciuto ma in maniera consapevole e informata. Investire nel modo giusto produce benefici individuali e collettivi.

Fulvia Ferrari consulente

La mia mission di consulente finanziario è quella di costruire un piano finanziario personalizzato, su misura per te, in cui le tue esigenze sono poste al centro.

Io sono la professionista che risolve i problemi in campo finanziario dei piccoli e grandi risparmiatori. Insieme possiamo comprendere i tuoi obiettivi di vita, i potenziali rischi cui ti esponi se non pianifichi e non agisci per tempo.

I miei clienti sono sempre informati sulle normative che possono impattare sul proprio patrimonio perché l’informazione è tutto.

Il mio compito è quello di aiutare le persone a comprendere che se non sono state messe in campo le giuste strategie al primo imprevisto tutto può crollare. Il Covid è, purtroppo, un esempio calzante; quell’imprevisto che può costare caro.

Proprio per questo motivo il mio obiettivo è quello di aiutare le persone a pensare al proprio futuro.

  • Se hai dei dubbi in merito ai tuoi risparmi;
  • Se non hai mai pensato seriamente a come gestire il tuo patrimonio;
  • Se hai bisogno di una guida per fare scelte finanziarie consapevoli;

Contattami.

Insieme possiamo costruire un progetto concreto e reale per il tuo futuro.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email